NAMIBIA – Tour in Self – Drive

AFRICA,Namibia

Incluso nel pacchetto:

9 notti/10 giorni, trattamento come da programma

Tour della Namibia in Self- Drive

  • noleggio auto 4x4 per tutto l'itineraio
  • Volo A/R in classe economica
  • Sistemazioni e trattamenti come indicato nel programma

Programma di viaggio:

1° GIORNO – ITALIA/NAMIBIA- OTJIWARONGO :Arrivo all'Aeroporto Internazionale di Windhoek. Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida del tour parlante italiano e ritiro dell'auto. Partenza per Otjiwarongo e arrivo all'Otjiwa Lodge o similare(±260km, ±2h50min). Cena e pernottamento al Lodge .

2° GIORNO – ETOSHA :Partenza dopo la colazione per il Taleni Etosha Village situato nell' Etosha National Park (±107km, ± 1h10min). Arrivo, sistemazione nella camera riservata ,cena e pernottamento.

3° GIORNO – ETOSHA :Giornata a disposizione per effettuare Safari guidati all'interno del Parco Etosha (escursione facoltativa non compresa nel prezzo ). Trattamento di mezza pensione.

4° GIORNO – DAMARALAND : Dopo la prima colazione, partenza per Damaraland (±300km, ± 4h ). Arrivo, sistemazione al Palmwag Lodge ,cena e pernottamento .

5° GIORNO – DAMARALAND : Giornata a disposizione per effettuare escursioni facoltative ( non comprese nel prezzo). Trattamento di mezza pensione al Palmwag Lodge .

6° GIORNO – SWAKOPMUND : Colazione al lodge e partenza per Swakopmund (±440km, ±5h30min).Arrivo e sistemazione al Beach Hotel Swakopmund . Pernottamento e prima colazione.

7° GIORNO – SOUSSUSVLEI: Colazione in hotel e partenza per Soussusvlei (±350km, ±4h30min).Arrivo e sistemazione al Sossusvlei Desert camp , cena e pernottamento.

8° GIORNO – SOUSSUSVLEI :Prima colazione in hotel e giornata libera.Cena e pernottamento al Sossusvlei Desert Camp.

9° GIORNO – KALAHARI :Partenza da Sossusvlei per il Kalahari Anib Lodge (±320km, ±4h), arrivo e sistemazione nella camera riservata. Cena e pernottamento al Lodge.

10° GIORNO – WINDHOEK/ ITALIA : Prima colazione e partenza per l'aeroporto Internazionale di Windhoek (±330km, ±3h15min). Disbrigo delle formalità di imbarco e partenza per l'italia. Pasti e pernottamento a bordo.

Questi sono alcuni dei meravigliosi siti che visiterete:

OTJIWARONGO

Capitale della Provincia namibiana di Otjozondjupa, Otjiwarongo è il centro di affari più grande della provincia. Le principali strade asfaltate collegano la cittadina a Windhoek, al Triangolo D’oro di Otavi, Tsumeb e Grootfontein e al Parco Etosha. E’ una delle città cresciute più velocemente della Namibia, con un ambiente urbano pulito e tranquillo e molti servizi, come supermercati, banche, lodge e alberghi. Nella lingua Otjiherero “Otjiwarongo” significa “piacevole luogo dove pascola il bestiame grasso” , ciò da ad intendere che Otjiwarongo si trova vicino alle riserve naturali più ricche del Paese. In questa città vivono numerosi abitanti parlanti tedesco e lo stile urbanistico ha una forte influenza tedesca.

OTJIWA LODGE E SAFARI

Situato nella bellezza naturale della più antica fattoria della Namibia, Otjiwa Safari Lodge è l’ultima frontiera per chi è alla ricerca di un’autentica esperienza africana che incontra i migliori standard turistici internazionali. Qui è dove tranquillità e avventura si incontrano. Otjiwa propone diverse attività, quali romantici tramonti, passeggiate nella natura, safari, bird-watching e anche “rhino tracking” su richiesta. Il lodge è inoltre il punto di partenza ideale per visitare le aree circostanti come il Parco Etosha, il Waterberg Plateau e il santuario per la conservazione dei ghepardi. Nel pomeriggio partenza per 2 ore di safari all’Otjiwa Lodge. Ci sono 25 specie di animali che includono il rinoceronte bianco, antilope nera, antilope roana, orice, facocero e giraffa.

ETOSHA VILLAGE e PARCO ETOSHA

Situato a soli 2km dal gate (porta d’ingresso) Andersson del Parco Etosha (vicino a Okaukuejo), l’Etosha Village è una destinazione di primo ordine per gli amanti della natura, con la combinazione di un servizio eccezionale e di un’ottima cucina. Le lussuose suite sono costruite su ponti di legno sollevati e offrono stanze con aria condizionata e bagno in camera semi aperto. L’Etosha Village possiede tre ristoranti, un bar con televisore a schermo piatto, tre piscine di cui una per bambini ed un negozio di souvenir. Esplora il regno degli animali namibiani con un safari all’interno del Parco Etosha. Il parco dell’Etosha è un parco nazionale situato nel nord del Paese, con un'estensione complessiva di 23.000 km². Nella lingua oshivambo (parlata dall’ etnia che popola la regione), il nome "Etosha" significa "grande luogo bianco", con riferimento al colore del suolo del deserto salino che costituisce il 25% dell'area. Il parco ospita 114 specie di mammiferi, 300 di uccelli, 110 di rettili, 16 di anfibi e persino una specie di pesce.

PALMWAQ LODGE

Palmwag Lodge è un vero paradiso , situato lungo il fiume Uniab, a nord ovest della Namibia, nel Damaraland. In un paesaggio spettacolare con foglie di palme che si agitano al vento, Palmwag Lodge è una delle destinazioni più antiche e popolari del Paese. In una concessione attorno al Lodge vivono una grande quantità di zebre delle Montagne Hartman, giraffe, orici, Springbok e Kudu. Il numero dei predatori è il più alto al di fuori del Parco Etosha, con 100 leoni, ghepardi, leopardi, iene. Inoltre diverse specie di uccelli vivono in quest’area, una delle maggior concentrazioni di specie endemiche della Namibia. Elefanti e rinoceronti neri hanno trovato qui il loro habitat, protetti dal “Save the Rhino Trust”. Il vino e la cena “a la carte” sonno serviti al ristorante. Rilassatevi in piscina, sotto le palme, e sorseggiate un drink al bar Lapa presso la piscina. L’esperienza al villaggio tradizionale del popolo Ovahimba permette di conoscere questa tribù che sta lottando per mantenere il suo antico modo di vivere nonostante le influenze della società occidentale. .

GLI HIMBA O OVAHIMBA

La popolazione di pastori Himba vive grazie soprattutto al bestiame e conduce una vita nomade. A secondo del periodo dell’anno, si muovono in ambienti diversi. Anche se non indossano molti abiti, vestiti, capigliature e gioielli fanno parte della loro tradizione e cultura – questi oggetti denotano lo status all’interno della tribù. Le donne sono famose per le loro acconciature, si prendono molta cura dell’estetica e dedicano molte ore la mattina al proprio corpo. Ricoprono la loro pelle con una mistura di ocra e resina aromatica per proteggersi dal sole. Questa mistura dona al corpo degli Himba un colore che è caratteristico di questa popolazione. Ideale di bellezza per queste tribù, il colore rosso rappresenta la terra ed il sangue che è fonte di vita. Le donne si acconciano anche i capelli e li ricoprono della stessa mistura. .

SWAKOPMUND

Swakopmund è la seconda più grande città della Namibia e la capitale “estiva” per tradizione. E’ uno dei più surreali luoghi in questa terra di contrasti. Si giunge in città dopo il passaggio senza fine del Namib Desert, una delle aree naturali più vaste al mondo. E’ conosciuta come “Gioiello della Namibia”, risplendendo sotto il sole, tra il deserto ed il mare. Attività facoltative includono surfare sulle dune, quad, giro in cammello, escursioni in barca per avvistare delfini e foche (tutte queste attività non sono incluse, a meno che non specificato diversamente). Swakopmund è popolare grazie al suo vecchio fascino e l’atmosfera rilassata, e spesso viene considerate la capitale dell’avventura in Namibia.

SOUSSUSVLEI

Situato nel cuore del Namib-Naukluft National Park, Sossusvlei è un enorme bacino di creta circondato da altissime dune rosse. Queste possono raggiungere un’altezza di 250 metri e creare un gigantesco mare di sabbia. Il bacino argilloso chiamato anche “vlei” è colpito da frequenti inondazioni del fiume Tsauchab, che si assorbono lentamente nella creta. Con pochissime precipitazioni all’anno, la vegetazione è scarsa. Gli scenari mozzafiato e i paesaggi spettacolari rendono Sossusvlei una delle attrazioni più famose della Namibia. Alcuni punti molto noti di questo sito sono: Dead-Vlei, Hidden Vlei e la famosa Duna 45. Sossusvlei offre straordinarie opportunità di fare fotografie uniche, grazie ai forti e costanti cambiamenti di colore, contrasti ed ombre.

DRIVE SUNDOWNER

Il Kalahari è un deserto di eccezionale bellezza, una grande savana sabbiosa semi-arida, ricoperta da un mare di sabbia che copre gran parte della Botswana e gran parte della Namibia e del Sudafrica. Nel pomeriggio safari mentre il sole tramonta.

Il CANYON DEL SERIEM

Il canyon di Sesriem è lungo circa un chilometro e profondo fino a 30 m. Il fiume Tsauchab, asciutto per gran parte dell'anno, lo ha scavato nella roccia sedimentaria nell'arco di un periodo di circa 15 milioni di anni. In afrikaans, "Sesriem" significa "sei cinghie", e deriva dal fatto che i primi coloni dovevano usare un sistema di sei corregge per estrarre l'acqua dal fondo della gola. In alcuni tratti il canyon è piuttosto stretto (fino a un minimo di 2 m); in questi punti si formano delle pozze d'acqua perenni, da cui gli animali possono bere.

MAPPA

Cartina e Luoghi Interesse del NAMIBIA

Notizie Utili

  • Documenti: I viaggiatori con passaporto italiano, fino a un massimo di 90 giorni di permanenza in Namibia , non hanno bisogno di visto. Il passaporto deve essere in corso di validità con 6 mesi di validità' successivi alla data di rientro del viaggio e deve avere 2 pagine libere. In base alle recenti disposizioni, ogni minore deve viaggiare munito di un proprio passaporto elettronico e di un certificato di nascita integrale multilingue che può' essere richiesto al proprio comune di residenza , sul quale vengono riportati i dati anagrafici dei genitori
  • Vaccinazione: In Namibia non è obbligatoria nessuna vaccinazione. È soltanto consigliata la profilassi antimalarica per chi intende recarsi nella zona del Caprivi, del Kavango, del Kunene, dell'Owanbo anord del Parco Etosha. Richiesta la vaccinazione contro la Febbre gialla se si proviene da un paese a rischio
  • Valuta:L' unità monetaria è il dollaro Namibiano (NAD). E’ accettata anche la divisa sudafricana, il rand, convertibile con il dollaro namibiano; quest’ultimo ha corso legale anche in Sudafrica, ma a un tasso di cambio inferiore. Le carte di credito internazionali sono accettate da quasi tutti gli istituti di credito del Paese, presso gli alberghi, i negozi, i ristoranti e i campeggi per turisti gestiti dallo Stato. Qualche difficoltà si potrà incontrare nelle zone rurali, dove i commercianti preferiscono essere pagati in contanti.
  • Lingua: La lingua ufficiale della Namibia è l'inglese. Diffuso è il tedesco soprattutto a Swakopmund e nelle zone meridionali ma anche l'afrikaans e lingue Bantu.
  • Fuso orario:Quando in Italia é in vigore l’ora solare la differenza oraria é di + 1 ora. Con l’ora legale é di -1 ora rispetto all’Italia.
  • Elettricità: La corrente elettrica è a 220/240 volt e 50 Hertz al secondo. Per rasoi, asciugacapelli e altri apparecchi elettrici occorre acquistare un adattatore alle prese namibiane (a tre innesti rotondi).

Non sono incluse nel pacchetto:

  • Le mance
  • Gli extra a carattere personale
  • Le tasse aereoportuali
  • La quota apertura pratica
  • L'assicurazione medico bagaglio annullamento (obbligatoria)
  • Tutto quanto non espressamente indicato nel programma e sotto la voce “incluso”